Back

Industria 4.0 nel settore pelle-cuoio-calzature: prime evidenze empiriche in Toscana

Industria 4.0 nel settore pelle-cuoio-calzature: prime evidenze empiriche in Toscana

di Elena Casprini, Tommaso Pucci e Lorenzo Zanni (DISAG - Università di Siena)

 

Il rapporto presenta i risultati di una ricerca volta a capire qual è l’impatto dell’applicazione delle tecnologie Industria 4.0 nei processi di produzione delle filiere della concia e della pelle, della pelletteria e delle calzature localizzate in Toscana, con particolare riferimento al distretto industriale di Santa Croce e nell’area fiorentina.
L’indagine è stata svolta nel periodo Novembre 2018 – Novembre 2019 da un gruppo di ricerca interdipartimentale - Dipartimento di Studi Aziendali e Giuridici (DISAG) e Dipartimento di Ingegneria dell’informazione e Scienze Matematiche (DIISM) dell’Università degli Studi di Siena, Dipartimento di Ingegneria dell’Energia, dei Sistemi, del Territorio e delle Costruzioni (DESTEC) e Dipartimento di Ingegneria Civile e Industriale (DICI) dell’Università di Pisa, e Dipartimento di Ingegneria Industriale (DIEF) dell’Università di Firenze.

Ultimo aggiornamento: 27.02.2020
Condividi


Documenti Allegati