20 septiembre 2019

Al via a Firenze il progetto europeo 40Ready

Le regioni europee si confrontano sulle sfide del lavoro e delle imprese di fronte alla quarta rivoluzione industriale

Il progetto 40Ready ha preso il via a Firenze con un workshop di due giorni (17-18 settembre) in cui è stata analizzata la situazione dei lavoratori, delle imprese e degli imprenditori di fronte alla quarta rivoluzione industriale. Un'occasione per valutare i margini di miglioramento delle linee d'intervento adottate e le possibili integrazioni tra le misure del Fse e quelle del Fesr, per l'elaborazione di politiche integrate per la competitività delle Pmi.

 "40Ready – Supporting SME capacity to participate in the 4.0 revolution” è un progetto Interreg Europe di cui è partner la Regione Toscana e che coinvolge altre regioni italiane, finalndesi, polacche, spagnole, rumene, lituane e belga. In parallelo allo scambio di esperienze con le altre regioni europee, è stato attivato un tavolo regionale di lavoro con le parti sociali; confronto e collaborazione sono le linee guide metodologiche adottate dalla Regione Toscana per affrontare tutte le questioni fondamentali per lo sviluppo della regione. 

Nel programma dei lavori anche una visita dei partner europei all'Its Energia e ambiente, con presentazione degli Its, visite agli spazi di formazione e ai laboratori e incontri con i ragazzi che frequentano i corsi. I percorsi Its sono il canale di eccellenza per la formazione post diploma di tecnici in possesso delle competenze specialistiche, trasversali e interdisciplinari richieste dalle imprese orientate verso processi di digitalizzazione.

In una fase di cambiamenti tecnologici, la formazione è cruciale: l'acquisizione e l'aggiornamento delle competenze necessarie nei processi di innovazione costituiscono un elemento decisivo per la competitività delle imprese e l'occupabilità dei cittadini. Partendo da questi dati e considerazioni, la Regione Toscana, grazie ai fondi Por Fse, finanzia un insieme integrato di interventi per la formazione 4.0 e partecipa a una serie di progetti per confrontarsi con le migliori esperienze europee.

Maggiori informazioni: https://www.interregeurope.eu/40ready/

 

Condividi